Coneglianese 29enne Seconda esperienza dopo il debutto a Rio

Nata il 17 novembre 1991 a Conegliano, Alessandra Patelli è azzurra del canottaggio e medico specializzando in Medicina dello Sport. Ai Giochi di Tokyo, seconda Olimpiade della carriera dopo l’11° posto nel due senza a Rio 2016, gareggerà nel doppio con la varesina Chiara Ondoli. Nominata per i Giochi capitana del settore remiero femminile, non è la meno giovane della squadra: Veronica Lisi ne ha 33. Fidanzata con il canottiere triestino Simone Martini, è cresciuta a Treviso alla Sile, per poi passare alla Canottieri Padova. Il primo podio di rilievo è stato l’argento ai Mondiali Under 23 del 2011 nel quattro di coppia. A livello seniores, il migliore risultato in una competizione iridata è il quarto posto di Plovdiv 2018 nel due senza. Tre le medaglie agli Europei: argento nell’otto a Varese 2012, bronzo nel due senza a Glasgow 2018 e argento a Poznan 2020 nel quattro senza. Tre i podi in Coppa del Mondo: il più recente è il terzo gradino ottenuto con il doppio a Sabaudia, in precedenza doppio argento nel due senza (2016 e 2018).

Video del giorno

Homeschooling, il racconto di Morena Franzin: "Tre figli che studiano a casa, nessun rimorso"

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi