Arcieri del Piave... a bersaglio Otto podi sul campo di casa

Erano in 200 ieri al campionato regionale Targa 2021 di Olimpico e di Compound Per i bellunesi 2 medaglie assolute, 5 di categoria (con un oro) e una a squadre

LIMANA

Ben 200 gli arcieri da tutta la regione al campo “Luigi Tormen” di Limana. E gli organizzatori degli Arcieri del Piave coronano la due giorni di competizioni centrando (è proprio il caso di dirlo...) diversi ottimi piazzamenti, ottenendo nel complesso due medaglie tra gli Assoluti, cinque di classe (compreso un oro) ed una di squadra. A proposito, i titoli collettivi venivano stabiliti solo con i punteggi di classe, non essendo consentita causa Covid la disputa degli abituali scontri diretti collettivi. La manifestazione era valida come campionato regionale targa 2021, sia Olimpico e sia Compound. Nell’Olimpico, diversi i podi di classe. Vince ad esempio Elis De Nardin tra le Master, con Valeria Sacchet terza e Marzia Broggio quarta. Per un solo punto Gloria Barnabò resta staccata dalla prima in classifica, chiudendo quindi seconda tra le Junior, mentre nella medesima categoria Tommaso Tormen è terzo tra i maschi. Quarto anche Giacomo Roccon nei Senior, poi via via tutti gli altri. Negli Assoluti, dove le prime otto posizioni sono determinate dagli scontri diretti, al femminile da registrare il quarto e il quinto posto di Barnabò e De Nardin, e il quinto al maschile di Tormen. Ma a brillare in modo particolare è Matteo Susana: il giovane bellunese è quarto di classe tra i Ragazzi e soprattutto secondo Assoluto Ragazzi, con l’unico rammarico della finale persa contro Botter del Decumanus che comunque nulla toglie alla grande gara disputata. Primo infine il team del Master femminile. Spostandoci al Compound, la performance d’autore è di Edoardo Barnabò. Secondo tra gli Junior, fa un figurone agli Assoluti chiudendo terzo.


«Fortunatamente quest’anno siamo riusciti ad organizzare questa manifestazione regionale», ha spiegato Efrem Mazzucco, presidente degli Arcieri del Piave, «la dovevamo in realtà ospitare già un anno fa, ma poi la pandemia aveva comportato il rinvio. Fa piacere aver avuto qui a Limana circa 200 arcieri provenienti da tutto il Veneto, per una competizione che tra l’altro metteva in palio punti utili alla qualifica al campionato italiano».

Dal punto di vista della gestione dell’evento, «non è mai facile predisporre il tutto essendo ancora in periodo Covid, però fa bene agli atleti e allo sport ritrovarsi a gareggiare dopo i lockdown. Tra l’altro possiamo dire che erano le prove generali in vista di inizio settembre, quando in Nevegal organizzeremo il campionato regionale della specialità tiro di campagna. Una modalità di gara sempre molto spettacolare».

Classifiche individuali Arco Olimpico.

Senior Maschile: 1. Sandro Casagrande (Castello) 303 punti; 4. Giacomo Roccon 298; 5. Efrem Mazzucco 294.

Master Femminile: 1. Elis De Nardin 296; 3. Valeria Sacchet 252; 4. Marzia Broggio 226.

Junior Maschile: 1. Marco Zaghis (Franchi) 314; 3. Tommaso Tormen 298.

Junior Femminile: 1. Francesca Frison (San Marco Stigliano) 277; 2. Gloria Barnabò 276.

Allievi: 1. Francesco Zaghis (Franchi) 329; 9. Aaron Da Pos 273.

Ragazzi: 1. Davide Marcoaldi (Sagittario) 317; 4. Matteo Susana 309; 8. Mattia Mazzucco 290.

Giovanissime: 1. Gaia Stevanato (Ronin); 5. Matilde Mazzucco 218.

Assoluti Senior – Junior Maschile: 1. Marco Zaghis (Franchi); 5. Tommaso Tormen; 9. Giacomo Roccon; 11. Efrem Mazzucco.

Assoluti Senior – Junior Femminile: 1. Chiara Compagno (Sagittario); 4. Gloria Barnabò; 5. Elis De Nardin; 13. Valeria Sacchet; 18. Marzia Broggio.

Assoluti Ragazzi: 1. Tommaso Botter (Decumanus); 2. Matteo Susana.

Classifiche a squadre Arco Olimpico.

Master femminile: 1. Arcieri del Piave (De Nardin – Sacchet – Broggio) 774 punti.

Classifiche Arco Compound.

Senior Maschile: 1. Alex Zanardo (Castello) 345 punti; 4. Andrea Fagherazzi 340.

Senior Femminile: 1. Laura Borella (Sagittario) 330; 5. Giulia Tormen 314.

Junior Maschile: 1. Alessandro Bombana (Arcieri del Cangrande) 347; 2. Edoardo Barnabò 339.

Assoluti Maschili: 1. Alessandro Bombana (Arcieri del Cangrande); 3. Edoardo Barnabò; 7. Andrea Fagherazzi.

Assoluti Femminile: 1. Andrea Nicole Moccia (Torresin); 12. Giulia Tormen. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Homeschooling, il racconto di Morena Franzin: "Tre figli che studiano a casa, nessun rimorso"

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi