LongaroneAlpina Il presidente Giuliana fissa gli obiettivi «Torneo di vertice»

La fusione ha ridistribuito anche gli incarichi societari a breve il logo e le nuove maglie Confermato in rosa Ali Djigo sono già arrivati Vasiù e Sitta 

LONGARONEù

Carlo Gustavo Giuliana primo storico presidente del nuovo LongaroneAlpina.


«Rigorosamente nome unico, senza spazi», precisa lo stesso Giuliana, nel comunicare l’organigramma della società nata nelle scorse settimane. Il percorso della fusione tra il Longarone e l’Alpina può dunque dirsi concluso e adesso occorre parlare di una sola entità. La squadra, lo ricordiamo, sarà al via del campionato di Prima e presenterà ai nastri di partenza della stagione 2021-2022 anche alcune compagini giovanili. Il campo di gioco designato per il team senior è quello di Longarone, ma La Rossa resterà una struttura centrale nello sviluppo delle attività gialloblù. Nel corso delle prossime settimane verranno svelati il nuovo logo e le nuove maglie. Tornando alla nuova dirigenza, Giuliana dunque prosegue il percorso da presidente che stava già svolgendo negli ultimi due anni all’Alpina. Il suo vice sarà Fabiano Zoldan, anima del Longarone. Loris Fistarol ricoprirà l’incarico di direttore generale, mentre Marco Filippin sarà segretario ed anche tesoriere. Ad Angelino De Bona viene affidata la guida del settore giovanile ed anche un posto da consigliere, così come consiglieri saranno anche Ilaria Dall’Ò, Antonio Mele ed Antonio Greco. Quest’ultimo resta confermato pure nel ruolo di direttore sportivo.

« L’entusiasmo è alle stelle», fa sapere Giuliana, che non nasconde le ambizioni di vittoria del campionato. Sperava di salire già nel corso di quest’estate, però poi i criteri legati al ripescaggio escludevano la compagine bellunese. Intanto è giunta un’ulteriore conferma per l’organico a disposizione del tecnico Tiziano Schiocchet. Risponde presente infatti l’attaccante Aly Djigo, mentre al momento gli innesti dal mercato rimangono quelli del centrocampista Andrea Sitta e del difensore Rigers Vasiù, entrambi ex Limana. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Torino, i cinghiali in città rovesciano i cassonetti in cerca di cibo

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi