Ceolin superpiù: tre ori, un argento Bene anche D’Incà

TREVISO

Francesco Ceolin è il grande protagonista dei campionati regionali di nuoto riservati alla categoria Esordienti A. Il giovane nuotatore della Sportivamente Belluno conquista tre ori e un argento nella vasca di Treviso. La manifestazione dedicata agli atleti nati tra il 2008 e il 2010 era suddivisa in quattro giornate. Nella prima, Ceolin si è laureato una prima volta campione regionale nei 100 stile libero (58. 84). Quanto ai compagni di squadra, Carlotta Brida ha chiuso terza nei 50 stile (30. 21) e ottava nei 200 farfalla (3. 01. 74). Ottava anche Anna Simon nei 100 rana (1. 27. 64). Nella stessa specialità, debutto da ricordare per Alberto Corrò (1. 26. 77) e Alessandro Nerviani (1. 26. 43), con quest’ultimo che fa il suo dovere anche nei 100 stile (1. 05. 06). La seconda medaglia di Francesco Ceolin è d’argento, nei 100 farfalla (1. 06. 57). Si esprimono su buoni livelli anche Anna Simon (quattordicesima in 3. 17. 19) e Alessandro Nerviani (tredicesimo in 3. 05. 55) nei 200 rana. Gli ultimi due ori di Ceolin arrivano nei 100 dorso (1. 06. 88) e, l’indomani, nei 50 stile libero (27. 08). Di valore anche le prestazioni di Brida (5. 15. 07) e Nerviani (5. 09. 44) nei 400 stile libero, oltre a quelle di Simon (2. 55. 86) e Corrò (2. 49. 74) nei 200 misti. Riccardo Cervo, infine, migliora il suo personale nei 1500 (21. 44. 37).


«Questi risultati mi rendono orgogliosa», commenta l’allenatrice Daniela Piermarini, «e i ragazzi hanno avuto il merito di imporsi nelle varie distanze, nonostante le chiusure degli impianti, le poche gare e la difficoltà di organizzare una preparazione a lungo termine».

Qui Ondablu

Per l’altra società bellunese impegnata tra Monastier e Treviso nelle finali regionali degli Esordienti A, da segnalare le buone prestazioni di Mathias D’Incà. Il portacolori Ondablu giunge quattordicesimo nei 100 dorso (1. 15. 81) e venticinquesimo nei 100 stile libero (1. 06. 56). «Mathias ha nuotato gestendo bene la prima esperienza di una finale di un campionato regionale», sottolinea il suo allenatore, Marco Zandomeneghi, «che si è guadagnato grazie ad una ottima stagione, con tanto impegno negli allenamenti e belle gare disputate in primavera». —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Italian Tech Week 2021, la conference con Elon Musk e i protagonisti dell'innovazione

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi