Nuovo look al Polisportivo per la prima della Dolomiti

Una delle due nuove tribunette del Polisportivo

Sabato alle 15 la sfida con l’Este. I posti a disposizione per i tifosi saranno 740. Oggi verrà montata la seconda tribunetta e a breve anche i nuovi seggiolini

Il Polisportivo è pronto. Senza dubbio diverso rispetto a come lo aveva lasciato il Belluno al termine della scorsa stagione, ma ugualmente pronto ad ospitare la Dolomiti Bellunesi.

Dopo tre gare ufficiali giocate allo Zugni Tauro di Feltre tra campionato e Coppa Italia, lo stadio del capoluogo accoglierà sabato i ragazzi di Renato Lauria, che alle 15 sfideranno l’Este, sperando di bissare la vittoria convincente di Cattolica. Dovrebbe essere così tutto l’anno, con la possibilità però da non escludere di qualche trasferimento invernale sul sintetico di Sedico qualora ve ne fosse il bisogno. Se ne parlerà comunque a tempo debito.

740 POSTI, STESSO PREZZO

È atteso per oggi il montaggio della seconda tribuna mobile, che andrà ad aumentare la capienza dell’impianto. Ricordiamo, infatti, che il problema riguardante il Polisportivo è nato con la scoperta dei problemi statici alle due gradinate coperte centrali. Esse hanno dovuto subire una sensibile riduzione dei posti disponibili, quindi per ospitare la D occorrevano due strutture mobili aggiuntive. Una è già sul posto dalla scorsa settimana, accanto alla tribuna centrale verso il bar dello stadio.

L’altra troverà spazio sul lato sud della gradinata Est, vicino alla Goal Arena.

Entrando nel dettaglio, i posti disponibili saranno complessivamente 740, come comunicato ieri dalla Dolomiti Bellunesi.

154 coinvolgono la tribuna principale e 136 quella Est; in 256 si potranno sedere sulla provvisoria del lato bar e in 194 sul lato del campo sintetico.

E il costo del biglietto? Non cambia ed è fisso: 10 euro, senza distinzione tra settore coperto e scoperto. Questo perché i tifosi si accomoderanno in uno spicchio di stadio a loro scelta. Di conseguenza, in caso di maltempo, vale il detto: “Chi prima arriva, meglio alloggia”. Tra l’altro la questione pioggia si sarebbe posta pure allo Zugni Tauro, dove una gradinata è scoperta.

NUOVI SEGGIOLINI

Altro piacevole comfort per gli spettatori è dovuto all’installazione di nuovi seggiolini nelle tribune coperte. Già rimossi quelli vetusti gialli e blu in centrale, ne verranno montati di più comodi bianchi, dotati tra l’altro di schienale. Una serie di piccole migliorie in attesa del più corposo intervento di restyling a cui andrà sottoposto l’intero Polisportivo.

In ballo c’è sempre il progetto da 3.7 milioni di euro annunciato ad inizio settembre dal comune di Belluno. Perché d’altronde le tribune dello stadio non potranno restare a capienza ridotta in eterno, soprattutto auspicando un futuro approdo nei professionisti.

E poi vanno ammodernati gli spogliatoi, potenziata l’illuminazione e molto altro. Un passo alla volta comunque. Intanto il Polisportivo riapre i battenti. Ed è di sicuro una piacevole notizia.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

A Chioggia il museo sui fratelli Ballarin, assi del Grande Torino. La tragedia di Superga

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi