Andrea Pilotti il trascinatore del Fiori Barp re del girone

Andrea Pilotti

L’ex San Giorgio: «Presto per parlare di obiettivi, ma siamo un ottimo gruppo». Domenica arriva il Santa Lucia. Intanto il giovane Fattor andrà allo Schiara

Occhio perché il Fiori Barp sta facendo sul serio. Non che ci fossero particolari dubbi, a giudicare dal modo in cui i bluarancio hanno iniziato il campionato di Promozione. Però i tre punti ottenuti a Ponzano dopo la sosta stanno valendo il primato nel girone assieme al Limana Cavarzano.

17 punti una e 17 punti l’altra, con lo Julia Sagittaria a quota 16 e il Fossalta a 14, entrambe intenzionate ad insidiare il duopolio bellunese.

Ed occhio perché al derby provinciale manca pochissimo: appuntamento domenica 21 novembre a Limana.

Prima però spazio ad una giornata di campionato. E il Fiori Barp ospiterà sul sintetico di Sedico il Santa Lucia, terz’ultimo ma capace di stoppare sul pareggio un paio di giorni fa proprio i cugini del Limana Cavarzano.

BELLA SORPRESA

Stanno facendo la differenza nella squadra di Alessandro De Battista l’estro, la fantasia e la qualità di Andrea Pilotti.

L’ex capitano del San Giorgio Sedico è a quota 6 gol in campionato, più un paio in Coppa. Tanta roba, come la decisiva doppietta a Ponzano…

«Credo sia presto per parlare di obiettivi di vertice o quant’altro», racconta, di fatto invitando l’ambiente a raggiungere in primis la salvezza. «Però non mi aspettavo ad inizio anno di poter trovarmi ad inizio novembre in vetta. La ritengo una bella sorpresa, ma di sicuro è merito di come ben lavoriamo in settimana. Tra l’altro contiamo su un organico ampio e ciò spinge a creare una giusta concorrenza. Tutti si sentono stimolati a dare il meglio. Anche questo aspetto poter ambire a risultati senza dubbio importanti».

Intanto Pilotti sta vivendo un’altra stagione eccezionale sino a questo momento.

«Mi sono ambientato bene, in quanto conoscevo gran parte dei giocatori. Siamo un ottimo gruppo».

Adesso tocca al Santa Lucia come avversario, e guai pensare in anticipo al successivo derby, per quanto affascinante possa essere.

«Detto che a quella sfida in qualunque caso ci arriveremo con un bel bottino di punti e privi di pressioni particolari, meglio concentrarci sull’impegno contro i trevigiani. Li abbiamo già affrontati in Coppa, non sono facili da superare».

FATTOR VERSO LO SCHIARA

Intanto altra operazione in uscita del Fiori Barp, dopo l’addio del difensore brasiliano Altoè. Il terzino mancino classe 2000 Francesco Fattor dovrebbe approdare allo Schiara, attuale capolista in Prima Categoria assieme al Longarone Alpina. Ad ogni modo il passaggio diverrà ufficiale solo all’apertura del mercato invernale di inizio dicembre.

Video del giorno

Il supercomputer più veloce del mondo di Meta-Facebook

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi