Dall’O’ è la benzina “verde” nel motore della Canottieri

Massimo Dall'O' esulta dopo un gol (Foto Andrea Dalla Libera)

Il giovane classe 2003 si conferma grande talento. «Importante avere battuto il Giorgione e aver messo alla spalle il ko di Pordenone»

Vado al Max, verrebbe da dire. Di certo Massimo Dall’Ò può essere anche quest’anno una delle sorprese della Canottieri Belluno. Cinque gol nella scorsa stagione, e adesso sono giunti i due contro il Giorgione. Il ragazzo classe 2003 si conferma tra i prospetti più interessanti del vivaio biancoblù e dà una grande mano nelle rotazioni, perché assieme ad Alessandro Bortolini consente al tecnico Alessio Bortolini di utilizzare gli slot dei fuoriquota obbligatori con giocatori in grado di dire la loro in B. Le reti di Dall’Ò serviranno eccome nella rincorsa ai playoff, che passa anche dalla trasferta di sabato in casa della Luparense.

PASSO DOPO PASSO

«Ci attende una squadra di tutto rispetto, al di là dei quattro punti in classifica», commenta Dall’Ò. «Intanto è stato importante lasciare subito alle spalle la sconfitta di Pordenone, dove abbiamo perso contro una formazione di assoluto livello».

La Canottieri sta dimostrando di avere le qualità per puntare a posizioni importanti. Il calendario nell’immediato fornirà qualche risposta aggiuntiva. Dopo la Luparense ci sarà infatti la forte Isola alla Spes Arena, prima del turno di riposo del 4 dicembre.

«Ritengo non si debba pensare troppo in là. Non credo ad ogni modo i risultati condizioneranno in modo decisivo i mesi successivi della stagione, anzi».

SODDISFAZIONE

Dall’Ò è già alla terza stagione nel giro della prima squadra e quest’anno non ha neanche più il doppio impegno tra serie B ed under 19, salvo esigenze particolari come domenica, in cui tra l’altro ha segnato contro l’Altamarca.

«Una scelta dettata da motivi di studio. Frequento il liceo scientifico e l’ultimo anno richiede parecchio tempo da dedicare alla scuola. Ma sono contento del minutaggio concesso dal mister e da parte mia c’è la volontà di dare il massimo ad ogni allenamento, in modo da farmi trovare pronto. Gioco alla Canottieri da diversi anni ormai e l’ambiente mi piace molto».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Un fiume di grandine e pioggia lungo la via del paese in Valceno (Parma)

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi