Dolomiti, i positivi sono cinque. È quasi certo il rinvio a Mestre

Renato Lauria, allenatore della Dolomiti Bellunesi

Confermate le sensazioni di venerdì quando erano stati sospesi gli allenamenti.  «Le sedute riprenderanno solamente domani»

BELLUNO

Cinque casi positivi, con il timore di un piccolo focolaio interno. E ora la partita in programma tra una settimana a Mestre è a serio rischio rinvio. Anzi, che non si riesca a giocare è praticamente certo.

La Dolomiti Bellunesi conferma le indiscrezioni e comunica il numero totale di giocatori contagiati dal Covid, ma il dato potrebbe salire. Che ci fosse un problema in tale senso lo si era compreso nella giornata di venerdì, nel momento in cui sono stati sospesi gli allenamenti in via precauzionale.

La società si era riservata però di non commentare, ma ieri pomeriggio ha ufficializzato la situazione in una nota.

«Negli ultimi giorni, sono emersi nuovi casi di positività al Covid all'interno del gruppo squadra», si legge. «Casi che, in questo momento, ammontano a cinque. La situazione è monitorata e sotto controllo, ma gli allenamenti sono stati sospesi per consentire di effettuare le verifiche necessarie. Le sedute sul rettangolo verde di Sedico riprenderanno nella giornata di lunedì (domani, ndr.) e verranno precedute da un altro giro di tamponi».

A causa delle pesanti defezioni numeriche, appare scontata la richiesta di rinvio, una volta avuto ben chiaro il quadro delle positività. Se ne saprà comunque di più nei prossimi giorni e in tal senso la Dolomiti Bellunesi giocoforza non si vuole sbilanciare.

«Rispetto alla partita è ancora prematuro formulare qualsiasi tipo di valutazione o scenario».

Intanto il sodalizio dolomitico ringrazia proprio il Mestre per gli auguri di pronta guarigione ricevuti tramite una nota ufficiale.DAPO

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Fast and Furious, ora si fa sul serio: la sfera gigante sventra il bus in corso Fiume

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi