Contenuto riservato agli abbonati

Gaspari, la sfortuna è ormai alle spalle. «L’obiettivo è entrare nei dieci»

Mattia Gaspari

Quattro anni fa un infortunio costrinse l’ampezzano a restare a casa. Gareggerà il 10 e 11 febbraio nello skeleton. «Esserci per me è davvero un sogno»

CORTINA. Quattro anni fa di questi tempi Mattia Gaspari le Olimpiadi le guardava in tv.

Nell’ottobre del 2017, infatti, l’ampezzano delle Fiamme Azzurre in allenamento a Winterberg (Germania) si procurò un serio infortunio al tendine d’Achille destro: semaforo rosso per i Giochi di Pyeong Chang e stop per le due successive stagioni.

Leggi gli articoli sui bellunesi alle Olimpiadi

Ora le cose stanno diversamente e il ragazzo di Cortina ha fatto le valige per la Cina.

Video del giorno

Fast and Furious, ora si fa sul serio: la sfera gigante sventra il bus in corso Fiume

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi