Canottieri, dopo il sì di Storti restano Gheno e Robinho

Robinho e Gheno dopo un gol (Foto Dalla Libera)

Il tecnico Bortolini riparte da tre certezze nella squadra che è rimasta l’unica bellunese in serie B

BELLUNO

Se l’arrivo di Leonardo Storti è stata la graditissima sorpresa, la conferma di Estevao Gheno è la rassicurante certezza. Ma non si tratta dell’unico accordo di giornata. Firma infatti pure Robinho, portando a tre il numero di giocatori brasiliani nel roster che sarà a disposizione del tecnico Alessio Bortolini. La Canottieri Belluno ribadisce quindi le proprie ambizioni, rinnovando la stretta di mano sia ad uno dei giocatori più talentuosi del proprio roster (Gheno) e sia ad un elemento assai prezioso soprattutto dal punto di vista tattico (Robinho).

Al termine dell’incontro in settimana con la dirigenza Canottieri, Gheno e Robinho hanno quindi prolungato il loro impegno a Belluno anche per l’annata in arrivo. Con le nuove regole volute dalla Divisione calcio a 5, le quali consentiranno di mettere in distinta partita solo due non formati, allo stato attuale delle cose sarebbe obbligatorio mandare in tribuna almeno uno dei tre giocatori brasiliani. Ad ogni modo nel corso di una lunga stagione c’è bisogno di tutti e non è detto giunga pure una sorta di deroga per tutte le società. Di sicuro la società non voleva lasciarli andare via.

«Due professionisti umili e seri, due ragazzi che godono della stima e dell’affetto dei compagni e dell’ambiente», commenta il club manager Matteo Longo. «La loro conferma è stata una logica conseguenza nonché segno tangibile che la Canottieri vuol fare le cose bene, con ragazzi per bene. Sono molto felice della loro permanenza qui a Belluno, e fiducioso, di questa bella Canottieri che viene avanti».

Estevao Gheno, classe 1999, è canottiere dal gennaio 2021, nonché capocannoniere dolomitico dell’ultimo campionato: complessivamente, sono 25 le reti stampate in biancoblù. Robson Fernandes Filho, in campo Robinho, è a Belluno dall’estate scorsa, mettendo in campo nella scorsa stagione la sua lunga esperienza internazionale e guadagnandosi alti minutaggi nel roster Canottieri.

SABATO SCOUTING

Sabato intanto c’è la seconda sessione utile per accedere alle giovanili della Canottieri. Alle ore 16 alla Spes Arena, sono attesi i ragazzi nati tra il 2008 e il 2012 desiderosi di provare questo sport.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crolli sulle Dolomiti. Ecco il distacco dal monte Pelmo. Squadre di soccorso all'opera

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi