In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Un ex Inter alla Dolomiti Bellunesi. Tesserato il brasiliano Alcides Diaz

Arrivato a tre anni nel Trevigiano è partito dalla Liventina. Con i nerazzutti ha vinto uno scudetto e una Supercoppa Under 17

1 minuto di lettura
Eduardo Alcides Diaz con Paolo De Cian 

Nuova pedina nello scacchiere della Dolomiti Bellunesi: è stato tesserato Eduardo Alcides Dias.

Difensore italo-brasiliano, classe 2002, all’età di tre anni si trasferisce nel Trevigiano. E, in ambito calcistico, muove i primi passi nella Liventina. Ma le sue qualità attirano subito l’interesse delle grandi società. E in particolare dell’Inter: in nerazzurro, Alcides ha il merito di conquistare uno scudetto e una Supercoppa con la selezione Under 17, guidata da Andrea Zanchetta.

A Milano rimarrà quattro anni, fino all’Under 18, prima del trasferimento alla Spal, con cui disputa un buonissimo torneo di Primavera 1.

«A quel punto», rivela lo stesso Eduardo, « sono entrato nei mondo dei grandi, facendo una stagione in serie C, al Picerno, in Basilicata».

E ora l’approdo all’ombra delle Dolomiti.

«Ciò che mi ha spinto ad accettare quest’avventura è il fatto di sapere che avrei giocato per una grande società».

Il suo ruolo naturale è quello di terzino destro.

«Ma, in difesa, posso agire anche da terzo di destra. La mia qualità principale? La forza esplosiva: sto molto addosso all’avversario. E svolgo entrambe le fasi: perciò come corro per andare a offendere, rincorro per difendere. Sono qui per lavorare, giocare, farmi conoscere e per riuscire ad arrivare il più in alto possibile con la Dolomiti Bellunesi». DAPO

I commenti dei lettori