Mobilità
I suoni del compositore Hans Zimmer per la Bmw elettrica

I suoni del compositore Hans Zimmer per la Bmw elettrica

Mondi sonori distinti permettono un'interazione particolarmente intensa tra guidatore e veicolo: è questa l’idea della casa tedesca che ha affidato al due volte premio Oscar la creazione di melodie uniche per un’esperienza di guida tutta nuova. Eccole una per una

2 minuti di lettura

Il suono è la voce di un’auto, l’anima della sua personalità. Herbert von Karajan disse che “Nessuna orchestra riuscirà mai a riprodurre la melodia di un motore dodici cilindri Ferrari", definendo alla perfezione il concetto. Ma ora? Con l’auto elettrica che schizza via veloce senza emettere nemmeno un fruscio? Sono anni che si dibatte sul tema, anche per motivi di sicurezza, e ora la Bmw sembra aver trovato la chiave definitiva: usare i suoni del compositore Hans Zimmer, due volte premio Oscar, creati apposta per la sua nuova ammiraglia, la Serie 7.

“Welcome”: è il messaggio sonoro di benvenuto appena si entra in macchina

Una rivoluzione nella rivoluzione perché se da anni ormai tutte le auto elettriche sono piene dei suoni più svariati, la Bmw ha scelto una strada diversa rispetto a quella della concorrenza: non scimmiotta il rumore di un motore a scoppio ma propone qualcosa di mai visto, anzi sentito…, prima: uno spettro sonoro completo per avere un'interazione particolarmente intensa tra guidatore e veicolo. Se partiamo dal concetto il motore è il sesso dell’auto, e che il suo suono è importantissimo, allora ecco spiegata questa enorme ricerca per i “rumori” che deve emettere un’auto.

“Start”: Il suono che la Bmw serie 7 propone all’accensione del motore

Senza motore cambia tutto, ma ovviamente non è detto che non ci possa essere fascino. E’ una cosa diversa. Senza questa consapevolezza si rischia di commettere errori nella definizione della personalità di una macchina, perché il suono è importantissimo. Ma dipende tutto dalle auto. Sulla 500 sono perfette le note della Dolce vita di Fellini, che sarebbero ridicole su una Nissan Leaf. Ed ecco come si arriva al “musica” delle Bmw.

“Expressive sound”: Un suono molto vivace e dinamico caratterizza l'esperienza acustica nella modalità Expressive

I suoni spaziano dallo scenario di benvenuto al segnale di "ready-to-drive" e ai suoni di guida per ogni My Mode selezionato, fino ai paesaggi sonori acustici combinati con il Bmw Theatre Screen, disponibile in questa occasione per la prima volta. Sono suoni unici nel settore automobilistico e puntano ad accompagnare ogni gesto del pilota, ogni azione dell’auto – dall’accensione allo spegnimento – da un suono particolare.

“Relax sound”: L’abitacolo viene avvolto da uno sfondo sonoro estremamente rilassante

 

Dal punto di vista tecnico cambiando il carattere dell’auto (con e classiche impostazioni Personal, Sport ed Efficient e ora Expressive e Relax), la i7 “canta” in modo diverso. Non solo: l'intensità e la frequenza del suono si basano sulla posizione dell'acceleratore e sulla situazione di guida, generando un profilo personalizzato per ogni My Mode. In pratica si arriva ad una stretta interazione tra guidatore e veicolo con uno sfondo acustico che fa capire subito a chi guida cosa sta succedendo intorno a lui.

 

“Personal sound”: Sono i suoni che il compositore definisce “sferici” e sottolineano il carattere evoluto del modello

Il feedback acustico dei movimenti dell'acceleratore viene soppresso completamente solo in modalità Efficient: chi vuole e cerca il silenzio può essere accontentato: “Qui il silenzio che ne risulta in questa modalità è chiaro e puro come l'intensa esperienza sonora nelle altre modalità – spiegano alla Bmw – visto che la nostra nuova i7 ha un'insonorizzazione ottimizzata che isola efficacemente l'interno dai rumori esterni”. Per raggiungere questi livelli di silienziosità si à arrivati a un incapsulamento del rumore di nuova concezione per i motori elettrici, nonché alla maggiore rigidità del telaio nella parte anteriore e a pneumatici con pannelli fonoassorbenti. Inoltre, i rumori aerodinamici sono significativamente ridotti grazie a superfici del telaio appositamente progettate, maniglie delle porte a filo e specchietti esterni aerodinamici, nonché un sottoscocca quasi completamente sigillato. In questo modo tutte le sfumature dei mondi sonori unici ed emotivamente potenti di Bmw IconicSounds Electric possono essere vissute pienamente, senza alcuna interferenza.

 

“Sport”: Selezionando la modalità sport l’auto propone una presenza acustica potente e pronunciata.

“Teatro”: Il feedback acustico dei movimenti dell'acceleratore viene soppresso completamente solo in modalità Efficient. E con la modalità Teatro si ha il segnale che i passeggeri posteriori si preparano a vedere un film o ascoltare musica ad alta fedeltà.

“Stop”: Il rumore che si ascolta quando si spegna la macchina