Tanti ospiti nel salotto di Rosanna Ghedina: Raponzolo d’argento ad Andreoli

Domani prende il via l’edizione invernale di “Cortina Terzo Millennio”. Alan Friedman, Carlo Nordio, Magdi Allam e Stefano Zecchi tra i protagonisti

CORTINA. Alan Friedman, Carlo Nordio, Magdi Allam, Fulvio Luna Romero, Stefano Zecchi. Questi alcuni dei nomi che fanno parte del cartellone di Cortina Terzo Millennio che la giornalista Rosanna Raffaelli Ghedina propone per la stagione invernale al Miramonti di Cortina. . Una rassegna collaudata, ma che riserva sempre interessanti sorprese e nuovi innesti e che quest’anno vedrà come protagonista assoluto il professore Vittorino Andreoli, a cui andrà il premio Raponzolo d’argento, giunto alla 22ª edizione.

«Uno psichiatra di professione e uno scrittore di vocazione. Ma anche esattamente il contrario», spiega Rosanna Raffaelli Ghedina, «ovvero psichiatra di vocazione e scrittore di professione. Di sicuro uno scrittore che si dedica, come nella professione, a parlare dell’uomo declinato in ogni sua espressione, dalla gioia alla follia. Uno fra i migliori, più conosciuti e stimati psichiatri italiani, di fama mondiale».


Una vita quella di Andreoli dedicata a capire e spiegare come è possibile vivere al meglio l’esistenza e farne esperienza, con la fiducia che tutti possano riuscirci. La sua concezione di fondo è che l’uomo debba essere osservato “tutto intero” e dunque fatto di corpo, di mente e di relazioni sociali.

«I nostri eventi», prosegue Rosanna Ghedina, «sono finalizzati alla comunicazione, al confronto, alla crescita della conoscenza ed al nutrimento dell’anima. L’anima dei sentimenti, l’anima dell’arte, l’anima del pensiero, l’anima dei libri e dei loro autori, ma in primo luogo l’anima di ogni ascoltatore che ci farà compagnia in questi nostri incontri».

Il “salotto di Rosanna” si inaugura ufficialmente domani alle 18 con la mostra del fotografo Emilio Zangiacomi Pompanin dal titolo “Tesi & Antitesi”: con lui dialogheranno i fotografi Roberto Ghedina, Francesca Witzmann e Pierluigi Peveri.

Poi giovedì 3 gennaio alle 18 la premiazione di Vittorino Andreoli con il Raponzolo d’argento quale personaggio dell’anno 2018. Sabato 5 gennaio, alle 18, sarà di scena il giornalista americano Alan Friedman che presenterà il suo nuovo libro “Dieci +2 cose da sapere sull’economia italiana prima che sia troppo tardi”. Il libro di saggistica più venduto dell’anno si arricchisce di due nuovi incisivi capitoli sull’operato del nuovo governo; un resoconto sulle misure previste dalla Legge di Bilancio, sulla battaglia con l’Europa e su cosa ci aspetta, da parte di una delle voci più autorevoli e dissacranti della politica e dell’economia italiana e internazionale. I numeri della manovra stanno in piedi? Perché il debito ci rende vulnerabili? C’è il rischio di una nuova crisi finanziaria? “Dieci + 2 cose da sapere sull’economia italiana” è un libro scritto con un linguaggio comprensibile, lontano da quello degli addetti ai lavori, per capire quale futuro per il nostro Paese dobbiamo aspettarci dal governo gialloverde.

Il 6 gennaio Otello Lupacchini, giusfilosofo e magistrato, parlerà di “Paura e Potere. Società di massa e monopolio della forza al tempo della crisi dello Stato-Nazione” ed il 25 gennaio, sempre alle 18, lo scrittore Fulvio Luna Romero presenterà il suo libro “Prosecco connection”, una storia dai ritmi frenetici del giallo tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, per narrare di una terra ricca di luci e ombre, condotta con sottile ironia, alla scoperta di situazioni e luoghi oscuri oggi dimenticati.

Il 26 gennaio il reumatologo Leonardo Punzi interverrà su “Artriti, spia del disordine immunitario”; il 1 febbraio Marco Pizzuti presenterà il suo libro “Biografia non autorizzata della seconda Guerra mondiale”.

Il 9 febbraio Andrea Grieco, neurologo e psicoterapeuta, discuterà dell’Autostima, l’arte dimenticata di star bene con se stessi e con gli altri; il 15 febbraio sarà la volta di Cristian Ricci a presentare la storia di due grandi tenori veneti, Giovanni Martinelli e Aureliano Pertile.

Il 22 febbraio Carlo Nordio, magistrato, giornalista e scrittore, tratterà il tema “Governo del cambiamento: cosa cambia nella giustizia e nella sicurezza”. Si riprende poi a marzo: il 1 Francesco Maria Provenzano presenterà il suo ultimo libro “L’Italia disunita tra populismo e sovranismo: il 2 marzo Magdi Cristiano Allam proporrà il suo ultimo best-seller “Stop Islam”; ed il 7 marzo il filosofo Stefano Zecchi illustrerà il suo ultimo romanzo “L’amore nel fuoco della guerra. Passioni, voluttà, tradimenti e congiure nella Zara italiana”. —

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Metropolis/9, Castelli: "Ecco quanto metteremo contro il caro bollette e i ristori in arrivo"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi